Venerdi 17 08 2018 - Aggiornato alle 19:14

Il cedimento del viadotto nei pressi di Licata
Licata Crolla viadotto, ma stavolta è andata bene - 07/07/2014

Sei feriti per fortuna non gravi, e tra questi una donna in stato di gravidanza. E' questo il bilancio di un incidente avvenuto nel viadotto sulla strada statale 626 tra Ravanusa e Licata, intorno alle 11.30. Due macchine si sono tamponate violentemente quando la prima ha raggiunto il dislivello che si è creato su uno dei due punti in cui il cedimento improvviso del viadotto ha danneggiato la carreggiata sopraelevata.

Il poco spazio che si è creato in seguito al cedimento della sede stradale pare abbia evitato che le due autovetture precipitassero nel vuoto. Molte altre vetture sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena nel tentativo di bloccare la marcia delle auto.

Sei le persone rimaste ferite, ma pare per fortuna nesuna di queste versi in gravi condizioni. Il più malconcio avrebbe riportato solo una frattura ad una gambaSul luogo sono attualmente mezzi e uomini del 118, della polizia stradale, dei carabinieri e dei vigili del fuoco.

Secondo quanto si apprende dall'Anas a cedere sarebbe stata una campata del viadotto Petrulla, al km 4,350 della "Licata-Braemi", in territorio di Licata. La strada è stata chiusa al traffico in entrambe le direzioni tra lo svincolo Licata Calandrino.Innesto SS123 di Licata.

E il ministro dell'Interno, l'agrigentino Angelino Alfano, oggi in sicilia per partecipare ad un convegno, ha dichiarato: "Ho già contattato il capo della Protezione civile nazionale e il corpo nazionale dei vigili del fuoco, per poter intervenire immediatamente sull'importante arteria stradale".

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione